Pio Semeghini   - Galleria d'arte - Galleria dello scudo

Pio Semeghini

24-11-1979 / 07-01-1980

Con 86 dipinti provenienti da collezioni pubbliche e private, è la più ricca rassegna dedicata all’artista allestita in una galleria privata. Dai vari dipinti conservati Galleria d’Arte Moderna di Verona, tra cui gli autoritratti del 1906 e del 1913, a Casa incantata datato 1913 e Neve a Venezia (1921) provenienti rispettivamente dalla Galleria d’Arte Moderna di Venezia e dal Museo delle Regole di Cortina d’Ampezzo, sino alle nature morte della fine degli anni ‘50, la mostra ripercorre l’intero arco della sua ricerca espressiva, in cui emerge l’interesse per una pittura sfrangiata, dalle singolari valenze plastiche, filtrata attraverso la lezione dei post-impressionisti. Oltre ai vari testi in catalogo, in primis di Licisco Magagnato e Guido Perocco, la nota biografica scritta da Riccardo Bacchelli rappresenta una preziosa testimonianza che intreccia ricordi di amici come Morandi a episodi legati all’infanzia e alla prima giovinezza, anche per Semeghini trascorsa nei luoghi rievocati con lirica nostalgia nel capolavoro letterario dello scrittore.