Eliseo Mattiacci, capta spazio

a cura di Fabrizio D'Amico e Veit Loers